Cookie PolicyPrivacy Policy
PERCHÈ FIRMARE
La legge contro la carne coltivata rappresenta un grave ostacolo alla libertà di scelta per gli italiani. Lo sviluppo di modalità innovative per produrre i cibi che amiamo in un modo nuovo ha il potenziale per creare nuovi posti di lavoro e opportunità economiche qui in Italia. La legge danneggia l’economia e la ricerca, provocando una perdita di posti di lavori e la fuga di cervelli all'estero.

La carne coltivata è un’innovazione che offre al continente europeo l’opportunitò di diventare uno dei leader globale delle proteine sostenibili. La legge attuale va contro questo principio, penalizzando l'Italia e i suoi cittadini.